Open Widget Area

App e Web App a confronto


Che cosa è una mobile app nativa?

Un’applicazione mobile nativa è un applicazione per un determinato dispositivo smartphone e tablet installata direttamente sul dispositivo. Lo  sviluppo delle mobile app per Tablet e smartphone prevede la progettazione ad-hoc per specifici sistemi operativi ( IOS, Android, Blackberry e Windows Mobile) e per specifici device.  Gli utenti in genere acquistano queste applicazioni tramite uno store online o di mercato, come ad esempio l’Apple Store o Android Apps su Google Play. Di solito le applicazioni mobile sfruttano il linguaggio specifico del dispositivo e dialogano con i framework del device: GPS, fotocamera, accelerometro, lista contatti, utilizzando un sistema di Notifiche push e sono utilizzabili anche in modalità offline con una maggiore velocità di caricamento dei dati.

Che cosa è una Web App Mobile?

Le web application mobile sono delle applicazioni Internet-enabled  che possono essere fruite da un dispositivo mobile tablet o smartphone. Sono accessibili tramite browser del dispositivo mobile e non hanno bisogno di essere scaricate e installate sul dispositivo. L’utilizzo della memoria cache del telefono permette spesso di utilizzare anche alcune funzionalità in modalità offline permettendo in tal modo di far avvicinare ulteriormente le web app alle applicazioni mobile. Le web app utilizzano linguaggi di programmazione web (HTML, CSS, Javascript e sono accessibili da svariati dispositivi: computer desktop, laptop, smartphone, tablet.

Fattori critici nella scelta di una Web App o di una Mobile app Nativa

Mentre le differenze di architettura tra un’applicazione mobile nativa e web app probabilmente rimarranno rilevanti per un pò di tempo, a livello di interfaccia utente e di user experience la differenza tra le due interfacce tende a divenire sempre più sfumata perchè ormai le mobile app native utilizzano sempre più la connettività in tempo reale e le web app sono utilizzabili offline sfruttando la cache, arrivando quindi a un concetto di applicazione mobile ibrida. Ormai le web app stanno tentando di eguagliare le app mobile native in materia di esperienza utente grazie all’evoluzione dell HTML5, ma non raggiungono la stessa efficienza in materia di User Interface. Per colmare il gap con le app,  stanno nascendo framework specifici che forniscono alle web application elementi di UI standard e garantiscono compatibilità multidevice e multipiattaforma.

I fattori da prendere in considerazione sono:

  • Performance dell’interfaccia
  • Rapidità di caricamento
  • Potenza di calcolo
  • Frequenza d’uso
  • Utilizzo di funzionalità native
  • Persistenza dei dati
  • Revenue
  • Integrazione con altre applicazioni native
  • Diffusione capillare
  • Funzionamento offline
  • Quantità di contenuti non residenti online
  • Restrizioni sul contenuto
  • Tempo di rilascio degli aggiornamenti.

 

Vantaggi delle Web app

  • Immediatezza – le web application sono immediatamente disponibili agli utenti tramite un browser su una gamma di dispositivi (iPhone, Android, BlackBerry, ecc.). Le applicazioni mobile native invece richiedono che l’utente innanzitutto scarichi e installi l’applicazione da un mercato prima che il contenuto o l’applicazione possa essere utilizzata.
  • Compatibilità – un unico sito web mobile può raggiungere gli utenti attraverso diversi tipi di dispositivi mobili, mentre applicazioni native richiedono una versione separata da sviluppare per ogni tipo di dispositivo. Inoltre, le URL delle web app mobile sono facilmente integrabili all’interno di altre tecnologie mobile come gli SMS, i codici QR e NFC.
  • Capacità di aggiornamento –  una web app è molto più dinamica di un’applicazione mobile in termini di flessibilità pura per aggiornare il contenuto. Se si desidera modificare la struttura o il contenuto di una web app mobile è sufficiente pubblicare la modifica una volta e le modifiche sono immediatamente visibili; l’aggiornamento di un app, dall’altro richiede gli aggiornamenti siano convogliati agli utenti, che poi devono essere scaricati in modo da aggiornare l’applicazione su ogni tipo di dispositivo.
  • Ricercabilità – le web app sono maggiormente ricercabili dagli utenti perché le loro pagine possono essere visualizzate nei risultati di ricerca ed elencati nel settore directory specifiche. Gli utenti del sito web possono essere inviati automaticamente al tuo sito mobile quando navigano tramite un dispositivo mobile smartphone o tablet. Al contrario, la visibilità delle applicazioni mobile è in gran parte limitata alle app store del produttore.  Inoltre le web app sono accessibili da tutte le piattaforme e possono essere facilmente condivise da più utenti
  • Condivisione – le web app sono facilmente condivisibili tramite un semplice link (ad esempio all’interno di un messaggio di posta elettronica o di testo, Facebook o Twitter post) mentre invece un’applicazione non può essere condivisa in questo modo.
  • Tempo e costi – le web app sono meno costose  soprattutto se si necessita di avere una presenza su diverse piattaforme (che richiede lo sviluppo di applicazioni multiple).
  • Supporto e manutenzione –  il supporto e lo sviluppo evolutivo  di una mobile  app nativa (aggiornamenti, test, problemi di compatibilità e lo sviluppo in corso) sono più costosi al supporto di una web app.

 

Vantaggi delle Mobile App

Nonostante i numerosi vantaggi inerenti le web app, ci sono diversi scenari di utilizzo specifici in cui una mobile app sarà la scelta migliore. In particolare, un’applicazione mobile nativa è utile conveniente nei seguenti casi:

  • Advergaming – per i giochi interattivi una mobile app nativa è quasi sempre la scelta migliore.
  • Personalizzazione – Se gli utenti di destinazione utilizzeranno l’applicazione in modo personalizzato.
  • Maggiore capacità di calcolo  e reporting – una mobile app nativa è la scelta giusta se si necessita di un’applicazione per gestire ed elaborare i dati con calcoli complessi, grafici o relazioni (applicazioni per il banking e la finanza).
  • Funzionalità native  – la mobile app nativa è molto efficace  se è necessario accedere a fotocamera o alla capacità computazionale del dispositivo mobile.
  • Nessun collegamento richiesto – la mobile app nativa è la scelta giusta se è necessario fornire accesso offline ai contenuti o funzioni senza connessione.

Da ciò si può capire che prima di decidere di investire nello sviluppo di un’applicazione per il mobile è bene capire quali sono le esigenze di comunicazione, quali sono i servizi che si vogliono offrire in mobilità e quali sono soprattutto le esigenze nei nostri clienti in mobilità.